Ponticelli, botte e minacce all’ex: arrestato 16enne

Ponticelli, botte e minacce all’ex: arrestato 16enne

Napoli. Questa mattina, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Ponticelli hanno eseguito a carico di un minore del posto una misura cautelare di collocamento in comunità sulla base di un provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli. Il minore è infatti indagato per i reati di atti persecutori, lesioni, violenza privata e minaccia nei confronti di una 16enne del Quartiere Ponticelli.

Nei gironi scorsi la 16enne aveva denunciato i comportamenti violenti e persecutori del suo ex fidanzato presso gli uffici del Commissariato. Con tempestività i poliziotti di Ponticelli hanno avviato tutte le attività info-investigative necessarie per richiedere con estrema urgenza all’Autorità Giudiziaria l’emissione di un provvedimento  cautelare finalizzato ai ridimensionamento della condotta del ragazzo e alla contemporanea salvaguardia della 16enne estremamente provata dai subiti e ripetuti soprusi. Oggi il minore è stato raggiunto dai poliziotti che ne hanno disposto la collocazione in una comunità protetta in attesa delle determinazioni della magistratura minorile.