Poliziotto eroe di Frattamaggiore sventa rapina a Cardito. Caccia ai complici dell’arrestato

Poliziotto eroe di Frattamaggiore sventa rapina a Cardito. Caccia ai complici dell’arrestato

Frattamaggiore. E’ di Frattamaggiore il poliziotto eroe che ieri ha sventato la rapina negli uffici postali di Cardito. Il poliziotto erore è intervenuto per bloccare uno dei malviventi, Vincenzo Avitabile, 62 anni, di Sant’Antimo. Ne è nata una furibonda colluttazione nel corso della quale il poliziotto è riuscito anche a fargli cadere una sorta di affilato scalpello. I complici, invece, che sarebbero tre, sono riusciti a far perdere le proprie tracce non appena hanno visto l’intervento dell’agente. I rapinatori era armati anche di una pistola scacciacani.

Una volta bloccato il malvivente, l’agente frattese, in servizio presso il commissariato di Scampia diretto dal vicequestore Cristiano Tatarelli, ha chiamato i colleghi che, giunti sul posto, hanno preso in consegna il malvivente. Subito dopo sono sopraggiunti anche i carabinieri della caserma di Crispano che hanno effettuato i rilievi del caso.

Gli inquirenti hanno acquisito le immagini delle telecamere di video sorveglianza dell’ufficio postale e sono certi di poter indentificare e acciuffare al più presto anche i complici. Si tratterebbe di uno di Melito, uno di Scampia ed un altro soggetto in via di identificazione.

Un gesto davvero eroico da parte del poliziotto residente a Frattamaggiore che è riuscito a sventare il colpo ed arrestare uno dei rapinatori senza che nessuno dei presenti si facesse male.