Pokemon mania, ragazzo va a sbattere contro polizia. Prime multe in Italia

Pokemon mania, ragazzo va a sbattere contro polizia. Prime multe in Italia

Cresce in tutto il mondo la mania ‘Pokemon Go’: non sempre, però, i giocatori sono attenti a ciò che stanno facendo nella vita reale. Come riporta Tgcom24 in Bosnia, ad esempio, gli utenti sono stati invitati a evitare i campi minati, poiché si avventuravano in tali zone altamente rischiose solo per catturare i Pokemon. Un caso molto meno grave, seppur emblematico, è accaduto a Baltimora, nel Maryland. Un giovane americano, alla guida della sua vettura, è andato a sbattere contro un’auto della polizia parcheggiata a bordo strada. Il motivo? Stava cercando di acchiappare un Pokemon. Il video dell’incidente è stato pubblicato sull’account Twitter del Dipartimento di polizia di Baltimora. “Ecco cosa succede quando si gioca a questo gioco da idioti”, ha detto il poliziotto.

Intanto la Pokemon-mania fa le prime ‘vittime’anche in Italia, a Padova: due ragazzi sono stati multati questa mattina alle 5. I due, il primo alla guida, il secondo ‘armato’ di tablet e smartphone, sono stati fermati dai carabinieri e sanzionati con 210 euro di multa. La giustificazione dei ragazzi (messa a verbale) era che si erano dimenticati a casa i documenti perché che si erano alzati prima dell’alba per andare a “caccia di Pokemon” per la città.