Pjanic viene graziato dall’arbitro e poi gli dà il cinque. E’ bufera sul web

Pjanic viene graziato dall’arbitro e poi gli dà il cinque. E’ bufera sul web

E’ bastato un cinque scambiato tra Pjanic e l’arbitro Tagliavento per sollevare l’ennesima polemica legata ai favori arbitrali che i direttori di gara riservano sistematicamente alla squadra bianconera. Durante il match di campionato giocato ieri allo Stadio Marassi tra Sampdoria e Juventus infatti c’è stato un episodio a dir poco dubbio: al 23′ minuto Pjanic interviene molto duramente sulle gambe dell’avversario Linetty.

Il fallo viene prontamente fischiato dal direttore di gara che tergiversa un po’ e poi decide di non estrarre il cartellino giallo. Alla mancata ammonizione il giocatore bianconero “graziato” si avvicina a Tagliavento e gli da il cinque. Da qui scoppia una vera e propria bufera soprattutto tra i tifosi napoletani che oltre a criticare quel gesto di “intesa” tra il calciatore e l’arbitro, sottolineano quanto quella mancata ammonizione sia ancora una volta determinante.

Pjanic infatti era diffidato e se fosse stato ammonito avrebbe saltato il big match del 2 aprile contro il Napoli. Insomma a più di dieci giorni da Napoli-Juventus il clima si fa già infuocato. (FOTO)