Picchia e rapina una donna in metropolitana, scappa attraverso i binari

Picchia e rapina una donna in metropolitana, scappa attraverso i binari

Napoli. Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno arrestato per  rapina e lesioni un cittadino marocchino 21enne. Gli agenti sono intervenuti su segnalazione del 113 presso la metropolitana di Mergellina, dove una donna, 67enne era stata appena rapinata del suo telefono cellulare.

Secondo le dichiarazioni la vittima era intenta in una conversazione telefonica quando è stata raggiunta dal ragazzo che le ha sferrato un forte schiaffo al volto colpendo la mano con la quale teneva il cellulare. D’impulso la donna ha allontanato il telefonino dal volto ed il rapinatore ne ha approfittato.

L’uomo è poi scappato attraverso i binari in direzione di Piazza Amedeo e i poliziotti l’ hanno raggiunto alla stazione successiva. Il 21 enne è stato trovato in possesso del telefonino poco prima rapinato, prontamente restituito alla donna che ha riconosciuto il suo aggressore.

Dai successivi controlli l’uomo è risultato avere numerosi alias e precedenti di polizia per rapina e spaccio di sostanze stupefacenti ed inoltre già munito di decreto di respingimento dal territorio nazionale emesso dalla Questura di Nuoro lo scorso 14 febbraio, l’uomo avrebbe dovuto lasciare l’Italia entro sette giorni dalla notifica. Il 21 enne è stato condotto al carcere di Poggioreale.