“Pezzotto” per rubare corrente, arrestato titolare di bar nel napoletano

“Pezzotto” per rubare corrente, arrestato titolare di bar nel napoletano

Pasquale Ammaturo, di 62 anni, titolare di un esercizio commerciale di ristoro, è stato arrestato dalla Polizia di Stato perché responsabile del reato di furto aggravato. Gli agenti del Commissariato di P.S. Nola, unitamente a personale specializzato dell’Enel, nel pomeriggio di ieri, si sono recati presso il bar-chalet gestito dall’uomo, accertando il furto di energia elettrica.

Nonostante il contatore installato, risultasse regolarmente chiuso a chiave, il 62enne grazie ad un allaccio abusivo, collegato ad un cavo elettrico del gestore, opportunamente manomesso e privo di guaina, era riuscito a rubare energia elettrica per un importo di oltre 12mila euro. Ammaturo, non nuovo a questo tipo di illeciti, – come spiegano gli inquirenti – già nel giugno 2014 si rese responsabile del furto di energia elettrica per un importo di oltre 16mila euro. I poliziotti hanno arrestato il 62enne, sottoponendolo agli arresti domiciliari, in attesa d’esser giudicato con rito per direttissima.