Per Macron “Napoli è la città più bella del mondo”. Da Magistris: “Lo aspettiamo”

Per Macron “Napoli è la città più bella del mondo”. Da Magistris: “Lo aspettiamo”

“Per Macron è la città più bella del mondo”. Il neo presidente della Francia incorona la capitale del Mezzogiorno. A rivelarlo è stata Caterina Avanza, 36 anni, bresciana, unica italiana nello staff del leader di ‘En Marche’.

“Credo che prima o poi verrà, lo spero. Ovviamente — racconta Caterina Avanza come riporta Il Corriere del Mezzogiorno — da qualche giorno la sua agenda è totalmente stravolta. Lui e Brigitte, la moglie, sono stati a Napoli nel periodo di Natale del 2015. E sono stati anche alla messa di Natale, il 24 dicembre, sempre a Napoli. Credo in una delle chiese del centro storico”. Da cosa nasce quest’attrazione per Napoli? “Beh, da tante cose. Una su tutte: i musei. Napoli, secondo Emmanuel, ha i musei più belli del mondo. E lui è molto attratto da questo. Non a un caso che la sua investitura sia avvenuta sul piazzale del Louvre. Devo dire che nel suo staff sono tutti molto italianofili.  Gli piace la pizza. E del resto, a chi non piace la pizza?”. Cos’altro apprezza della città? “L’aspetto umano di Napoli, e lui è molto umano”.

La notizia è stata appresa con soddisfazione ovviamente anche dal sindaco partenopeo Luigi De Magistris. “Da napoletano, non soltanto da sindaco, sono orgoglioso che Macron dica queste cose della città. Spero che, al netto di tutti gli impegni istituzionali, possa prima o poi venire a visitare la nostra città. Anche perché Napoli e la Francia hanno legami storici. E ancora oggi ci sono tratti in comune: Napoli e Parigi sono infatti le uniche due città europee che hanno attivato e concluso il processo di ripubblicizzazione dell’acqua”.