Pensionato ucciso a bastonate, arrestati padre e figlio in fuga dalla Svizzera. Video

Pensionato ucciso a bastonate, arrestati padre e figlio in fuga dalla Svizzera. Video

Sarebbe stato un debito di 800 mila franchi il motivo della barbara uccisione in Svizzera di un pensionato di 73 anni lo scorso venerdì preso a bastonate nel suo garage. A partecipare all’efferato omicidio un’intera famiglia composta da padre madre e due figli. La famiglia Ignorato.

Le autorità elvetiche avevano prima bloccato le due donne componenti del nucleo familiare e poi ieri invece ad Ercolano sono stati fermati padre e figlio. sottoposti a fermo di polizia giudiziaria, perché sospettati di essere i responsabili dell’omicidio di Angelo Falconi,  rintracciati e bloccati oggi dai carabinieri in un’abitazione di corso Resina Ercolano.

I due – Pasquale Ignorato, di 51 anni, e Mirko Ignorato, di 23 anni non hanno opposto resistenza ora saranno estradati di nuovo nel Canton  Ticino.