Pd, venerdì il circolo incontra la Tartaglione. “Ci hanno tenuto all’oscuro di tutto”

Pd, venerdì il circolo incontra la Tartaglione. “Ci hanno tenuto all’oscuro di tutto”

Domani si terrà l’incontro tanto atteso dal Pd di Giugliano con la segretaria Tartaglione. Una delegazione del circolo cittadino è stata infatti convocata dalla segreteria regionale dopo gli ultimi eventi. Dal tesseramento, allo stop al congresso sino ad arrivare alla nomina del nuovo commissario Nicodemo Oliviero. E proprio quest’ultima nomina, l’ennesima da un anno a questa parte, i militanti non l’hanno presa tanto bene, almeno per il fatto di non essere stati avvisati in via ufficiale. “Lo abbiamo appreso come sempre via web – dice il capogruppo Pd Nicola Pirozzi – Venerdì ci dovranno spiegare perché intendono annullare il tesseramento, perché hanno pescato un commissario fuori regione e perché il precedente non andava bene. Sono molto seccato e stanco di questo comportamento schizofrenico della segreteria regionale” conclude Pirozzi.

 

Anche Giovanni De Vivo, esponente della corrente di Svolta a Sinistra, chiede “di conoscere le motivazioni politiche di questa nomina e vogliamo sapere qual è il mandato di questo commissario, a chi si rivolgerà” dice. “Vorremmo sapere il perché del prolungamento del commissariamento e perché è stato annullato il tesseramento”.

 

Molto duro nei confronti dell’ex commissario Stefano Graziano il consigliere Adriano Castaldo: “Abbiamo avuto un commissario totalmente assente e nonostante ciò abbiamo dimostrato di saperci gestire. Ritengo molto grave l’assenza di graziano in questi mesi. In qualità di commissario doveva garantire certe cose”. Riguardo la nomina di Oliviero invece dice: “Capiamo quali sono le intenzioni del nuovo commissario, quando intende portarci al congresso. Come circolo riteniamo che il tesseramento sia stato fatto nella norma, contrariamente a quanto afferma qualcuno che oggi non è più del pd”.