Pd, il primo partito della terza città della Campania da più di un mese senza una guida

Pd, il primo partito della terza città della Campania da più di un mese senza una guida

Era il 23 novembre quando la nuova segreteria regionale del Pd annunciava che la segretaria Tartaglione avrebbe comunicato alla direzione regionale i nuovi commissari dei circoli di Giugliano, Ercolano e Castellammare.

Era proprio un mese fa e ad oggi delle nomine neppure l’ombra. I tre circoli sono ancora senza una guida e i nomi che circolano sono solo indiscrezioni. Si parla di Stefano Graziano supportato da Peppe Russo per Giugliano, Gennaro Migliore a Castellammare coadiuvato da un comitato locale e Teresa Armato supportata da Mario Casillo a Ercolano.

Il nuovo commissario a Giugliano, come a Ercolano e Castellammare, dovrà traghettare il circolo cittadino sino al congresso di febbraio. Intanto però dovrebbe tenersi il tesseramento. Cioè in meno di due mesi il circolo dovrà ripartire, trovare la quadra tra le varie anime che ancora tutt’oggi sono su posizioni diverse, vedi la nascita di Svolta a sinistra, dovrà poi nominare un segretario, un direttivo. Il tutto in balia dell’incertezza.

La segreteria assicurava una decisione in brevissimo tempo, ma sino ad oggi indicazioni ufficiali non ce ne sono. Queste dovranno poi comunque superare la ratifica della direzione regionale, altrimenti si rischia di avere nuovamente nomine illegittime come le precedenti. E intanto che decidono, nominano e ratificano, il circolo di quello che è il primo partito della città, della terza città della Campania, resta senza una guida.