Pd Giugliano, primo incontro in vista del congresso: ecco cosa è stato deciso

Pd Giugliano, primo incontro in vista del congresso: ecco cosa è stato deciso

GIUGLIANO. Iniziano a riscaldare i motori in vista del congresso di dicembre. C’è stato un primo incontro tra esponenti del partito democratico di Giugliano per stabilire la linea da seguire al congresso cittadino. Presenti quattro esponenti del circolo in rappresentanza ognuno della propria corrente. Al tavolo il capogruppo consiliare Nicola Pirozzi, Pietro Di Girolamo, Giovanni De Vivo e Gaetano Coppola.

Dall’incontro sono venute fuori per il momento due indicazioni: la prima quella di spostare la data dall’11, come era stato fissato nell’ultima riunione tra il commissario Oliverio e gli iscritti, al weekend successivo. La seconda di giungere tutti con un’unica mozione e dunque un solo candidato segretario che raccolga tutte le varie anime del partito. Al momento la proposta è condivisa da tutti e quattro i presenti. Ma manca all’incirca un mese e soprattutto i referenti dovranno poi comunicarla a tutti gli iscritti per averne l’approvazione. Se così dovesse essere il circolo dovrebbe mettersi alla ricerca di un profilo di che possa essere di garanzia per tutte le componenti.

Nelle prossime settimane ci saranno altri incontri per definire la linea da seguire. Ma soprattutto si capirà chi ha la velleità di candidarsi a segretario del Partito democratico. Mesi fa quando si sarebbe già dovuto tenere il congresso cittadino si vociferavano diverse ipotesi di candidature, figure nuove del partito e persone che hanno già ricoperto l’incarico di segretario.

Figura che manca da ormai all’incirca due anni nel circolo giuglianese, commissariato dopo le fatidiche primarie che scatenarono l’uscita dal partito di Poziello, l’arrivo di tre commissari e una querelle che ancora non vede la parola fine.

Facebook