Paura sull’Avellino-Salerno, bus prende fuoco in autostrada

Paura sull’Avellino-Salerno, bus prende fuoco in autostrada

Paura in autostrada in Campania. Brutta disavventura per la banda musicale di Gioia del Colle (Bari), in viaggio sul raccordo autostradale Avellino-Salerno, per una esibizione oggi a Baiano (Avellino): subito dopo le ore 5, sulla corsia in direzione Avellino, poco prima dell’uscita di Solofra, il loro autobus ha preso fuoco. I musicisti hanno fatto appena in tempo a mettersi in salvo. Inutile il tentativo disperato dell’autista di domare le fiamme.

Decine le chiamate di soccorso giunte presso la sala operativa dei Vigili del Fuoco di Avellino, che immediatamente ha inviato sul posto due squadre, che hanno effettuato le operazioni di spegnimento con non poche difficoltà. Chiusa la circolazione stradale durante le operazioni di soccorso, ancora in fase di svolgimento, per il recupero del pesante automezzo.

«Mi ha chiamato l’autista e mi ha subito informato che aveva notato quella strana fiammata. Si era allarmato e aveva arrestato la marcia del mezzo per provvedere ai soccorsi – racconta a Ottopagine Paolo Viggiani, l’organizzatore degli eventi della Banda -. Io ero a bordo di un’auto pochi metri dietro quel bus. Sono corso. Ho accelerato. Abbiamo assistito impietriti al dramma. Non potevamo fare nulla».

«Stavamo dormendo – spiega Vito Germinaro -. Lo facciamo sempre nei nostri tour. Il pullman diventa la nostra stanza d’albergo per riposare. L’autista Luigi Verzellino è riuscito ad allertarci. Ha spalancato le porte ci ha invitato ad uscire. A farlo subito. Non possiamo che ringraziarlo di cuore. E’ stato eccezionale nel capire cosa stesse accadendo. Nel farlo subito. Nel metterci al sicuro».