Paura a bordo, aereo partito da Fiumicino costretto a tornare indietro

Paura a bordo, aereo partito da Fiumicino costretto a tornare indietro

Paura a bordo di un aereo diretto da Fiumicino a New York. Dopo un’ora dal decollo, una bambina di nazionalità americana si è sentita male e il comandante di volo è stato costretto a fare dietrofront.

L’aereo era decollato intorno alle 11.15, ma dopo circa un’ora è tornato a Fiumicino. Una volta atterrato, è scattata la procedura per l’assistenza medica alla bambina.

Le condizioni della bambina non destano particolari preoccupazioni: il volo, con 277 passeggeri assistiti dalla compagnia, è stato riprogrammato e ripartirà intorno alle 15.30.