Partono i saldi, file ai negozi nei centri città e nei parchi commerciali

Partono i saldi, file ai negozi nei centri città e nei parchi commerciali

Partono i saldi in Campania, in molti attendono il periodo caldo di sconti per rifarsi l’armadio e risparmiare. Il sondaggio della Confcommercio e Format Research ha studiato le preferenze di acquisto in questo periodo:  il 94,1 per cento degli acquisti saranno per l’abbigliamento, il 72,8 per le calzature, il 30,7 per gli accessori, il 26,4 per la biancheria intima, ultimi in classifica gli articoli sportivi e la pelletteria.

 

Chi acquista in saldi? Acquistano molto di più i consumatori che superano i 50 anni, ovvero madri e padri di famiglia che risiedono per la maggior parte nelle grandi città. Ovviamente si da le prime ore della mattinata i centri commerciali e le strade principali delle città sono state prese d’assalto dai consumatori che non voglio farsi sfuggire la migliore merce a prezzo buono.

 

Aumenta anche la “fiducia” dei prodotti in saldi, la crisi ha portato anche i commercianti hanno valorizzare il periodo tutelando di più l’acquirente.  Nello studio è riportata anche una diminuzione degli acquisti on line, la gente preferisce un contatto col commerciante ed acquistare, soprattutto i capi d’abbigliamento, direttamente al punto vendita.