Parma, bimbo di due anni muore folgorato in casa

Parma, bimbo di due anni muore folgorato in casa

Un bimbo di due anni e tre mesi, Denis Cornea, è rimasto ucciso folgorato da una scarica elettrica proveniente dall’impianto della sua abitazione.

Il tragico incidente è avvenuto nel pomeriggio di martedì in via Trieste nela prima periferia di Parma. Il piccolo era in casa con la madre quando è riuscito a prendere un frustino per frullatore in cucina e lo ha inserito per gioco in una presa. La scarica è stata violentissima e il bimbo ha perso subito conoscenza.

Soccorso dal 118, il bimbo è stato immediatamente trasferito all’ospedale Maggiore ma èmorto poco dopo il ricovero. Il piccolo si sarebbe sottratto solo per pochi istanti alle cure della madre ed avrebbe inserito l’oggetto metallico nella presa. Saranno comunque le indagini dei carabinieri a fare luce sulla vicenda.

Il piccolo viveva nell’appartamento con mamma, papà (titolare di un’impresa di giardinaggio) e la sorella di 8 anni. La madre, dopo l’incidente, ha avuto un malore.