Palermo, bimbo di un anno mangia un’oliva e muore soffocato

Palermo, bimbo di un anno mangia un’oliva e muore soffocato

Un bambino di un anno è morto soffocato per aver mangiato un’oliva che gli è rimasta incastrata nella gola. La disgrazia si è consumata ieri sera, in un appartamento di via Rocky Marciano nel quartiere Zen di Palermo. Il piccolo si trovava a tavola in compagnia dei suoi sei fratelli, dei genitori e della nonna.

Nella confusione della cena sarebbe riuscito a prendere l’oliva da una ciotola senza che nessuno si accorgesse di nulla. Poi ha cominciato a tossire, ma né la madre né il padre sarebbero riusciti a fargli espellere l’oliva. Inutile la corsa all’ospedale di Villa Sofia; il medico del Pronto soccorso ha dichiarato il decesso e il bambino è stato trasferito nella camera mortuaria. La salma sarà restituita ai genitori per celebrare i funerali.