Capaccio, annega per salvare due bimbi: Raffaella Esposito Alaia muore a 34 anni

Capaccio, annega per salvare due bimbi: Raffaella Esposito Alaia muore a 34 anni

Tragedia del mare in Campania. Morta annegata Raffaella Esposito Alaia (FOTO), di Sant’Anastasia, 34 anni. La tragedia si è consumata a Capaccio Paestum, in località Torre di Mare.

La donna, operatrice sociale, di una comunità di tutela per minori di Acerra, era in soggiorno presso un campeggio della zona. Poco dopo le 15, secondo quanto riportato dal Stiletv.it, la giovane pare che si sia tuffata in mare per aiutare altri due ragazzi in pericolo, entrambi minorenni e di origini africane ma nati in Italia, quando all’improvviso sono stati risucchiati tutti e tre da una forte corrente di risacca, che li ha trascinati a fondo.

Immediati i soccorsi del bagnino e del titolare del Lido La Gondola: i bambini sono stati messi in salvo mentre la donna è stata recuperata quando ormai era tardi. Inutili i tentativi di rianimarla. Sul posto, inviati dalla centrale del 118, i sanitari della Croce azzurra e i carabinieri della Stazione di Capaccio Scalo.

Raffaella era molto conosciuta a Sant’Anastasia. Era impegnata nel centro socio-educativo G.Liguori di via San Giuseppe. Era fidanzata con un giovane del Partito Democtatico, Andrea Donnizzetti.