Omicidio Villaricca: si stringe il cerchio intorno all’assassino

Omicidio Villaricca: si stringe il cerchio intorno all’assassino

Si stringe il cerchio intorno all’assassino o all’assassina di nonna Sisina. I carabinieri della compagnia di Giugliano avrebbero un sospettato, o una sospettata, sul quale stanno indagando. Gli investigatori si stanno concentrando sulle tracce lasciate in casa da una persona. Probabilmente la stessa che ha legato e imbavagliato l’anziana signora. I militari dell’arma attendono anche i risultati dell’autopsia. Sarà infatti questo esame a chiarire le cause reali della morte della 91enne. Da giorni circola la voce che sia stata una persona vicina alla donna ad ucciderla, ma i carabinieri non hanno ancora escluso la pista della rapina finita male.

 

Restano ancora tanti però i dubbi su questa vicenda che ha sconvolto la comunità di Villaricca. Solo ieri ad una settimana dalla morte della nonnina ci sono stati i funerali. Gremita la chiesa del centro storico della cittadina. Tanti i conoscenti che hanno voluto salutare Sisina, una donna benvoluta da tutti che alla sua età viveva da sola, particolare che denota la sua capacità e la sua lucidità. Ma chi è stato a ridurla in quel modo? Perché legarla e renderla inerme? Per convincerla a parlare e a rivelare il nascondiglio di soldi e preziosi? Interrogativi ai quali carabinieri stanno per dare risposta.