Omicidio in Svizzera: “Gli assassini sarebbero due napoletani in fuga”

Omicidio in Svizzera: “Gli assassini sarebbero due napoletani in fuga”

Omicidio in Svizzera che avrebbe come protagonisti due campani. L’omicidio è avvenuto venerdì scorso in via Valdani a Chiasso. Secondo quanto riportano i media locali, un capofamiglia di origini napoletane, insieme con un altro figlio con cui sta scappando, sarebbe accusato dell’assassinio di Angelo Falconi, 73enne e padrone di casa.

Per i due, come riporta rsinews.it, sarebbe scattato un mandato di arresto internazionale. Falconi è stato ucciso con un’arma da taglio e forse una mazza. Gli autori dell’assassinio sono latitanti e probabilmente sono fuggiti in Italia, forse a Napoli.

Il motivo dell’omicidio sarebbe l’accumulo di debiti per oltre 800mila franchi da parte del capofamiglia. L’uomo, secondo quanto si apprende, avrebbe dovuto presentarsi in Pretura per la procedura di sfratto dall’abitazione nella quale viveva e di cui Falconi, la vittima, era proprietario. Il napoletano gestiva una stazione di servizio annessa all’abitazione, in corso San Gottardo, chiusa per i debiti una decina di giorni fa.