Pi Greco Day, si festeggia oggi: ecco cos’è

Pi Greco Day, si festeggia oggi: ecco cos’è

Matematica in festa. Oggi 14 marzo è il “Pi Greco Day”, la costante matematica che indica il rapporto tra circonferenza e diametro del cerchio. La scelta è ispirata dalla grafia anglosassone del numero 3.14, grafia che indica l’approssimazione ai centesimi di pi greco. Inoltre alcuni celebrano la ricorrenza dalle ore 15, in modo da adeguarsi all’approssimazione 3.1415.

Alla costante più importante e famosa sono dedicate feste e rituali, infatti proprio in questi giorni nei dipartimenti di matematica in varie istituzioni nel mondo si coglie l’occasione per organizzare delle feste. La celebrazione avviene anche in comunità virtuali come Second Life e Facebook.

Ma cos’è? Il Pi Day è una ricorrenza nata nel 1988 a San Francisco da un’iniziativa del fisico Larry Shaw che voleva trovare una data per porre al centro dell’attenzione la matematica, una scienza che non trova spesso motivi per festeggiare. Poco a poco l’iniziativa ha preso piede in tante parti del mondo, tanto che oggi sono migliaia le kermesse promosse in tutto il mondo per il Pi Day. Negli Stati Uniti, dove la festa è più sentita, si organizzano corse su una distanza di 3,14 miglia (5.503 metri) e i fast-food offrono menù speciali a 3,14 dollari.

Per la prima volta quest’anno in Italia la ricorrenza sarà celebrata anche al ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che per promuovere la passione per la matematica e le materie scientifiche ha previsto sfide online di quiz matematici a cui parteciperanno centinaia di scuole, e dal 15 marzo saranno online tutti i giochi interattivi realmente assegnati per la sfida online e per l’evento al MIUR del Pi Greco Day 2017.