Nuova fuga e nuovo arresto per Pino Mele, la polizia lo ritrova dai parenti

Nuova fuga e nuovo arresto per Pino Mele, la polizia lo ritrova dai parenti

Dopo solo qualche giorno è stato nuovamente arrestato Pino Mele. L’uomo per la seconda volta non si era recato presso la casa di cura alla quale era stato affidato. Mele, dopo la scarcerazione per non aver ottemperato all’obbligo di firma per una rapina commessa in provincia di Treviso, era stato sottoposto alla misura cautelare dei domiciliari in una casa di cura. Mele invece è stato ritrovato a casa di alcuni parenti nella zona di via Colonne a Giugliano. Sabato sarà processato per direttissima.

Stesso episodio verificatosi solo qualche giorno fa, quando fu trovato dagli agenti del commissariato di polizia di Giugliano a casa di una zia invece che alla casa di cura. Mele secondo gli inquirenti sarebbe vicino al clan Mallardo, alla fazione di Michele de Biase detto Papparella, ma al momento sul suo capo non pende nessuna accusa di associazione per delinquere.

L’uomo difatti sta scontando una pena per una rapina a una gioielleria in provincia di Treviso.