Ancona: panettiere muore stroncato da malore dopo il turno di lavoro

Ancona: panettiere muore stroncato da malore dopo il turno di lavoro

Muore di notte, nel laboratorio del suo panificio. Una tragedia inaspettata che ha tolto la vita al 61enne F.L.D., panettiere. Una notte di lavoro tra le tante nel locale all’angolo tra via Jesi e via Scrima come tante altre. Ma sta volta a fine turno arriva un malore: l’uomo si reca in bagno, forse per provare a rinfrescarsi, ma qui perde i sensi.

E’ così, esamine, che i suoi colleghi lo trovano solo alle 7 di mattina, privo di conoscenza da un lasso di tempo imprecisato. Vengono subito allertati i soccorsi, che giungono tempestivamente sotto forma di una ambulanza della Croce Gialla e un auto della Guardia Medica, ma il cuore dell’uomo è fermo. Viene tentata la rianimazione cardiopolmonare per oltre 40 minuti, ma purtroppo il battito di F. non si è più ripreso.