Napoli, volevano vendicare l’amico morto: raid di una baby gang in ospedale

Napoli, volevano vendicare l’amico morto: raid di una baby gang in ospedale

Napoli. Erano pronti ad un vero e proprio assalto. Una baby gang, nel tardo pomeriggio di ieri, aveva organizzato un raid all’ospedale San Paolo di Fuorigrotta per vendicare la memoria di un amico deceduto alcuni mesi fa in un incidente stradale.

A fermarli ed evitare il peggio, allertati dalla guardia giurata del nosocomio napoletano, gli agenti di Polizia del commissariato di Bagnoli e del commissariato San Paolo. La polizia ha accertato che fossero tutti minorenni con età dai 12 ai 15 anni e residenti nella zona del Rione Traiano. Il raid era stato organizzato per “punire” un loro coetaneo, presente in ospedale, che aveva parlato male del giovane deceduto a luglio.

Nel corso degli accertamenti sono stati trovati un coltello ed un manganello. I minori sono poi stati riaffidati ai genitori.