Napoli, violenza in piazza Garibaldi: poliziotti picchiati da ladro in fuga

Napoli, violenza in piazza Garibaldi: poliziotti picchiati da ladro in fuga

Gli uomini del Commissariato Vicaria Mercato hanno arrestato Mohamed Abdul, magrebino di 19 anni, responsabile dei reati di furto aggravato, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, violazione delle disposizioni sull’immigrazione.

Stanotte poco dopo le tre a Piazza Garibaldi gli agenti, dopo essere stati avvicinati da una pattuglia dei militari dell’Esercito Italiano in merito al furto di due valige avvenuto nei pressi della stazione hanno cominciato ad inseguire il ladro. A Piazza Nolana gli agenti hanno raggiunto l’extracomunitario, che nel frattempo aveva deciso di abbandonare le valige (un trolley ed uno zaino).

Iniziava una violenta colluttazione con gli agenti che terminava con il suo arresto. Abdul stamane è in attesa del giudizio direttissimo mentre due poliziotti per la violenta resistenza opposta sono stati medicati in ospedale. Le valige sono state restituite al legittimo proprietario.

Nei giorni scorsi sono stati molti i cittadini extracomunitari bloccati per rapine e borseggi nella zona, dove, stando alle indagini della polizia, hanno già da tempo preso il posto dei “colleghi” napoletani, che a loro volta si sono spostati sui mezzi pubblici. Ieri poco distante, in via Marvasi, tra il corso Garibaldi e il corso Umberto, una pattuglia dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura era stata aggredita da una trentina di extracomunitari, che pretendevano il rilascio di un giovane della Costa d’Avorio, fermato per un controllo; il bilancio era stato di tre arresti, tra cui due connazionali del primo fermato, e di quattro agenti finiti al pronto soccorso con contusioni multiple.