Napoli, sorpresi a rubare in un appartamento: arrestati in due

Napoli, sorpresi a rubare in un appartamento: arrestati in due

Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, unitamente ai colleghi del Commissariato San Giovanni, hanno arrestato il 34enne, Costantin Marian Tanasa, originario della Romania, e Pasquale Mennillo, 38enne di Napoli,  entrambi responsabili del reato di tentato furto in appartamento.

I poliziotti si sono portati in corso Protopisani, a San Giovanni a Teduccio, dove era stata segnalata la presenza di due individui – con zainetti e travisati da cappellini – i quali, arrampicandosi su un’impalcatura ed infrangendo una finestra, si erano introdotti in un appartamento al primo piano.

Alcuni operatori delle volanti si sono posizionati sotto l’impalcatura al fine di impedire la fuga dei due individui mentre altri poliziotti hanno raggiunto rapidamente l’appartamento intimando ai due di aprire la porta d’ingresso dell’abitazione.

Scoperti e con ogni via di fuga preclusa i malviventi hanno aperto la porta consentendo l’ingresso dei poliziotti nell’appartamento che hanno proceduto ad un controllo, rinvenendo in camera da letto, messa completamente a soqquadro, gli zainetti, i cappellini, una torcia elettrica ed un attrezzo di ferro a forma di “T”.

Tanasa e Menillo sono stati immediatamente bloccati ed arrestati . Verranno giudicati con rito direttissimo che si terrà nella mattinata di domani.