Napoli, tenta di uccidere il figlio: arrestato 43enne

Napoli, tenta di uccidere il figlio: arrestato 43enne

Napoli. Oggi pomeriggio, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Scampia, hanno arrestato un 43enne pregiudicato del posto in quanto accusato di tentato omicidio ai danni del figlio minore.

Nel primo pomeriggio il minore si è recato in evidente stato di agitazione presso gli uffici del Commissariato e fortemente preoccupato per la propria incolumità in quanto poco prima il padre aveva tentato di ucciderlo con un grosso coltello da cucina. Il ragazzo ha mostrato forte preoccupazione in quanto aveva lasciato il padre con la madre e le sorelle ed in considerazione del suo stato temeva anche per la loro incolumità.

I poliziotti si sono pertanto immediatamente recati presso l’abitazione del ragazzo e grazie all’acquisizione di numerose testimonianze hanno potuto accertare che l’uomo aveva litigato con il figlio per futili motivi e che impossessatosi del coltello aveva quindi tentato di colpirlo con un fendente ma non vi era riuscito grazie alla moglie che si era interposta tra i due.

L’uomo, già noto alla Polizia per i suoi numerosi precedenti, è stato pertanto arrestato e subito condotto alla Casa Circondariale di Napoli – Poggioreale. Il coltello utilizzato dall’arrestato è stato rinvenuto e posto sotto sequestro penale.