Napoli, spari e panico in strada a Barra: arrestato 37enne

Napoli, spari e panico in strada a Barra: arrestato 37enne

La Polizia di Stato ha arrestato Giovanni Gargiulo, 37enne napoletano, con precedenti di polizia per i reati di porto abusivo di arma comune da sparo clandestina, ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale e spari in luogo pubblico.

Poco prima delle 21 di ieri sera, i poliziotti della sezione antirapina della Squadra Mobile partenopea, transitando in Corso Sirena nel quartiere Barra, hanno udito l’esplosione di un colpo d’arma da fuoco e gente scappare in diverse direzioni. I poliziotti, prontamente sono intervenuti, hanno notato un uomo che impugnando una pistola alla richiesta degli stessi di gettare l’arma e arrendersi tentava di salire a bordo di un motociclo parcheggiato a pochi metri da lui.

Gli agenti l’hanno raggiunto e, con non poca difficoltà dopo una breve ma intensa colluttazione, l’hanno bloccato disarmandolo. L’uomo è stato arrestato.

I poliziotti hanno sequestrato la pistola, una semiautomatica beretta mod. VT cal. 22LR, con caricatore contenete sette cartucce e un bossolo dello stesso calibro rinvenuto sul selciato. La pistola dai primi controlli è risultata essere clandestina. La Polizia ha inoltre sottoposto a sequestro lo scooter, un Kymco people 205cc., appartenente all’uomo. I poliziotti su disposizione dell’Autorità Giudiziaria hanno condotto l’uomo presso il carcere di Poggioreale.