Napoli, smantellata una piazza di spaccio: arrestato Luca Siciliano

Napoli, smantellata una piazza di spaccio: arrestato Luca Siciliano

Smantellata una piazza di spaccio nel centro storico di Napoli, sequestrati 1,4 kg di droga. Luca Siciliano, pregiudicato di 31 anni, ormai, era divenuto il punto di  riferimento dei giovani studenti universitari, per l’acquisto di droga nella zona di piazza del Gesù. Il 31enne, in realtà, approfittando del fatto che abitava in una zona del centro storico, restava comodamente a casa attendendo i vari acquirenti, riuscendo a soddisfare qualsiasi richiesta gli fosse rivolta.

A scoprire lo spacciatore sono stati gli agenti della 6^ Sezione Criminalità Diffusa della Squadra Mobile, da tutti conosciuti quali i “Falchi”. Gli agenti, nell’ambito degli intensificati servizi di prevenzione e controllo del territorio, hanno notato uno strano andare e venire di giovani che, dopo essere giunti sotto l’abitazione del 31enne, si allontanavano poco dopo.

I poliziotti, dopo aver circondato lo stabile, ove era  abitazione di Siciliano, ubicata al 5° piano di Vico II foglie a S. Chiara, hanno fatto irruzione nell’appartamento. L’effetto sorpresa dei poliziotti ha consentito di scorgere nell’appartamento anche due acquirenti, segnalati all’autorità competente.

Sequestrata cocaina, marijuana e hashish, per un peso di circa kg.1,434,  nascosta all’interno di 7 buste termo-sigillate, custodite nell’armadio della camera da letto, oltre a barattoli contenenti sostanza erbacea ed involucri vari.

Rinvenuto e sequestrato anche il materiale per il confezionamento; a piedi del letto, infatti, è stata rinvenuta una macchina per il sottovuoto, due rotoloni di buste in cellophane ed un  bilancino di precisione. Nella cucina, inoltre, all’interno di un barattolo riposto su di una mensola, sequestrata la somma di €.655,00, suddivisa in banconote di piccolo taglio.

I poliziotti hanno arrestato il 31enne, perché responsabile del reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, conducendolo alla Casa Circondariale di Poggioreale