Napoli, sfida col Real: la carica dei tifosi

Napoli, sfida col Real: la carica dei tifosi

Manca pochissimo per uno degli eventi sportivi più attesi dell’anno. Il Napoli sfiderà Il Real Madrid nel catino del Bernabeu in un match dal sapore storico. Sono infatti passati trent’anni da quando gli azzurri hanno giocato in questo stadio. Circa 10mila i tifosi partenopei presenti a Madrid. Almeno due milioni sparpagliati in giro per l’Italia e nel mondo a guardare l’ottavo di finale dallo schermo di un televisore o di un computer.

Il precedente. E’ il ritorno dei sedicesimi di finali dell’edizione1987-88, giocato il 30 settembre al San Paolo. Il Napoli deve recuperare il 2-0 dell’andata, giocata a porte chiuse al Bernabeu. La rimonta sembra possibile dopo il gol di Francini, nel primo tempo. Poi però arriva il gol di Butragueño che fissa il risultato sull’1-1 e decreta l’eliminazione degli azzurri. La partita di stasera contro la squadra di Zidane è anche un’occasione di rivincita a distanza di trent’anni.

La carica di mister Sarri. “Dovremo avere la follia di giocare qui il nostro calcio, contro la squadra più forte del mondo. Per noi è importante arrivare a vedere a che punto siamo nei confronti delle squadre top a livello mondiale”. E’ il giudizio dell’allenatore del Napoli in conferenza stampa al Santiago Bernabeu, sulla partita di domani sera contro il Real Madrid, per l’andata degli ottavi di finale di Champions League.

Le probabili formazioni

  • Real Madrid (4-3-3): Navas, 2 Carvajal, 5 Varane, 4 Sergio Ramos, 12 Marcelo, 19 Modric, 14 Casemiro, 8 Kroos, 17 Lukas Vazquez, 9 Benzema, 7 Cristiano Ronaldo. (13 Casilla, 3 Pepe, 6 Nacho, 16 Kovacic, 22 Isco, 10 James Rodriguez, 21 Morata). Allenatore: Zidane.
  • Napoli (4-3-3): 25 Reina, 2 Hysaj, 33 Albiol, 25 Koulibaly, 31 Ghoulam, 20 Zielinski, 42 Diawara, 17 Hamsik, 7 Callejon, 14 Mertens, 24 Insigne. (1 Rafael, 11 Maggio, 21 Chiriches, 5 Allan, 8 Jorginho, 4 Giaccherini, 32 Pavoletti). Allenatore: Sarri.