Napoli, scoperta casa a luci rosse con trans. Ecco come funzionava

Napoli, scoperta casa a luci rosse con trans. Ecco come funzionava

Vomero. Scoperta casa a luci rosse con trans al Vomero. I carabinieri della stazione Vomero Arenella hanno tratto in arresto un 62enne di Soccavo ritenuto responsabile di sfruttamento e di favoreggiamento della prostituzione.

I militari hanno accertato che da tempo l’uomo agevolava e approfittava della prostituzione di alcuni transessuali accompagnandoli in un appartamento di via Leonardo Bianchi dove si esercitava il meretricio, ricevendo denaro sia per il trasporto che per l’uso della casa. I trans ricevevano i propri clienti in un ambiente dalle luci soffuse.

I carabinieri hanno bloccato il 62enne dopo un servizio di appostamento: aveva atteso che un transessuale 26enne terminasse un “incontro” e, usando la sua utilitaria, l’aveva portato alla stazione ferroviaria. Nel corso delle conseguenti perquisizioni, veicolare e personale, sono state rinvenute e sequestrate le chiavi della casa, 565 euro in denaro contante, alcune confezioni di profilattici. Il 62enne è stato portato in carcere.