Napoli, rapina una ragazza del suo iPhone con un arricciacapelli

Napoli, rapina una ragazza del suo iPhone con un arricciacapelli

Rapina insolita questa notte a Napoli. Un 45enne di Grumo Nevano ha rapinato una ragazza del suo iPhone con un arricciacapelli in ferro usato come arma. Quando i poliziotti hanno rinvenuto l’oggetto sul corpo dell’uomo non credevano ai loro occhi.

La minuziosa descrizione dei dati somatici, nonché l’abbigliamento indossato dal malvivente, ha permesso agli agenti della sezione “Volante” dell’Ufficio Prevenzione Generale di individuare, in Via Duomo angolo Via dei Giubbonari, Giorgio Iavarone, pregiudicato 45enne di Grumo Nevano.

Dal racconto della vittima i poliziotti hanno accertato che questa notte, una 21enne, in compagnia di un amico, stava camminando in Via Sedile di Porto quando è stata raggiunta alle spalle da un individuo che, puntandogli qualcosa alla schiena, e dopo averlo minacciato, si impossessava del suo I-Phone.

I poliziotti, indosso al rapinatore, hanno rinvenuto il telefono appena rapinato, nonché l’arma che aveva puntato alle spalle de 21enne: un ferro arricciacapelli. L’I-Phone è stato restituito alla vittima ed il 45enne è stato arrestato e condotto alla Casa Circondariale di Poggioreale, perché responsabile del reato di rapina aggravata.