Napoli, provano a borseggiare studentessa su autobus di linea: arrestati in due. I NOMI

Napoli, provano a borseggiare studentessa su autobus di linea: arrestati in due. I NOMI

La Polizia di Stato, nella mattinata di ieri, nel corso dei rafforzati servizi di prevenzione e controllo del territorio nel quartiere Sanità, ha arrestato due pregiudicati napoletani.

Giuseppe Licata, di 54 anni  e Antonio Rapuano, di 64 anni, così come hanno accertato gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Campania, mentre erano a bordo dell’autobus ANM di linea 151, volevano borseggiare una giovane studentessa messinese, che avevano preso di mira.

La vittima, discesa dall’autobus, fermava la pattuglia di poliziotti mentre era in transito in Via S. Maria di Costantinopoli, nei pressi del Museo Nazionale, raccontando loro la sua disavventura. I poliziotti raggiungevano subito l’autobus chiedendo al conducente di fermarsi, bloccando così i due pregiudicati, arrestandoli.

Rapuano e Licata, responsabili del reato di tentato furto aggravato, in concorso tra loro, sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari e, stamane, saranno giudicati con rito per direttissima.