Napoli, paura in piazza Garibaldi: arrestato extracomunitario con mannaia di 20 centimetri

Napoli, paura in piazza Garibaldi: arrestato extracomunitario con mannaia di 20 centimetri

Napoli. Nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio, particolarmente stringenti nell’area di Piazza Garibaldi e zone limitrofe, un equipaggio di Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale, su segnalazione della Sala operativa, procedeva al controllo di un cittadino extracomunitario di origine nigeriana, Eboigbe James, di anni 33, il quale aveva sulle spalle uno zainetto da cui fuoriusciva il manico di un grosso coltello.

L’individuazione del soggetto è avvenuta grazie alla telefonata di un cittadino, che segnalava al 113 la presenza nella zona del giovane extracomunitario, che era stato visto riporre nello zainetto una mannaia d’acciaio, che fino a quel momento aveva in mano. All’atto del controllo di polizia il cittadino nigeriano opponeva una vibrata resistenza e veniva adeguatamente contrastato dagli agenti intervenuti, che dopo poco lo riducevano all’ impotenza, per poi procedere al suo arresto per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale e denunciato per porto abusivo di arma impropria, una mannaia di medie dimensioni, affilata.  Un poliziotto è ricorso alle cure di un ospedale cittadino con una prognosi di 5 giorni.

Per l’uomo, irregolare e già arrestato in passato per il reato di lesioni personali, saranno attivate le procedure di espulsione dal territorio nazionale. Sono in corso indagini per risalire alle motivazioni del possesso di tale arma, pur se allo stato si esclude una matrice di natura terroristica, orientandosi su motivi passionali. L’arma è stata sottoposta a sequestrato. L’uomo domani sarà giudicato per direttissima.