Napoli, partita di calcetto finisce nel sangue. 16enne pestato e portato in ospedale

Napoli, partita di calcetto finisce nel sangue. 16enne pestato e portato in ospedale

Partita di calcetto si trasforma in incubo. Un 16enne, per ragioni legate alla partita in corso, è stato pestato a sangue da sette coetanei con i quali stava giocando a pallone. È accaduto ieri sera a Ponticelli.

Il ragazzo, che nel corso del pestaggio ha perso i sensi, è stato dapprima trasportato al pronto soccorso di Villa Betania, poi al Cardarelli dove è stato sottoposto a esami radiologici che avrebbero fortunatamente scongiurato lesioni gravi alla testa.

Sta di fatto che il 16enne ha il volto e il corpo ricoperto da ecchimosi e contusioni. Sulla vicenda indagano i carabinieri che dovranno identificare i sette aggressori e denunciarli.