Napoli, omicidio a Ponticelli: uccide la zia e ferisce un’altra parente

Napoli, omicidio a Ponticelli: uccide la zia e ferisce un’altra parente

Omicidio in casa a Napoli. E’ successo in serata nel quartiere Ponticelli, in via Botteghelle di Portici. Una donna di 61 anni, Rosa Vitagliano, è stata uccisa nella sua abitazione da un nipote. Stando ad un prima ricostruzione, è stata accoltellato da un 39enne.

Si tratta di un uomo agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio, poi fuggito sui tetti armato di coltello. Al 112 era giunta una segnalazione dopo le urla ed il trambusto. Così sul posto sono intervenuti i militari dell’Arma. Trasportata a Villa Betania in condizioni disperate, la vittima è morta poco dopo il ricovero in ospedale, mentre l’assassino è stato bloccato dai carabinieri sul terrazzo di un palazzo vicino. Ferita anche la sorella dell’anziana che però non è in pericolo di vita. L’uomo è stato condotto in caserma, fortemente sospettato del delitto.