Napoli, nuova sparatoria. Dopo 24 ore la camorra torna a colpire

Napoli, nuova sparatoria. Dopo 24 ore la camorra torna a colpire

Napoli. Una nuova sparatoria, nello stesso punto. Nella stessa strada. A 24 ore di distanza dall’ultima “stesa”, nuovi colpi d’arma da fuoco sono stati esplosi in via Savarese, nel quartiere Savarese, nei pressi di un’abitazione di pregiudicato ritenuto vicino al clan Sibillo.

La sparatoria è avvenuta intorno alle 14. Ieri, invece, erano le 13.30 quando è entrato in azione un commando di quattro persone in sella a due scooter esplodendo almeno sei colpi di arma da fuoco che hanno ferito un trentunenne a una mano.

Oggi, dunque la scena si è ripetuta. Anche in questo caso a sparare sarebbero state quattro persone, arrivate su due moto. Sul posto è intervenuta la polizia per i rilievi. Non ci sarebbero feriti. Stando alle prime evidenze investigative i proiettili, almeno 12 calibro 9 sarebbero stati esplosi verso un edificio in cui abiterebbe un pregiudicato, ritenuto vicino al clan Sibillo.