Napoli, mezzo nudo alla fermata del bus palpeggia due studentesse: arrestato

Napoli, mezzo nudo alla fermata del bus palpeggia due studentesse: arrestato

Molestatore in azione alla fermata del bus. E’ successo all’incrocio tra via N uova Poggioreale e via Serafino Biscardi. Protagonista un senegalese che ha palpeggiato due giovani studentesse.

L’uomo, secondo quanto riporta Il Mattino, era a torso nudo. Alla vista delle ragazze, lo straniero si è avvicinato e avrebbe tentato più volte di toccarle nelle parti intime. A quel punto è stato avvicinato da un vigilantes fuori servizio. L’uomo, però, ha reagito, lanciando contro la guardia giurata uno zaino pesante e degli oggetti.

Dopo una breve colluttazione, il senegalese è stato bloccato sono intervenuti alcuni agenti della polizia penitenziaria che hanno identificato l’uomo.
«C’erano alcune persone per strada ma nessuno interveniva e l’uomo continuava a disturbare le studentesse toccando le parti intime, una scena di fornte alla quale le ragazzine si erano paralizzate» spiega Giuseppe Alviti, la guardia intervenuta che è il presidente dell’Associazione Nazionale Guardie Particolari Giurate.

I poliziotti hanno sottoposto il molestatore, che alloggia presso un centro di accoglienza in provincia di Napoli, ad un trattamento sanitario obbligatorio che è tutt’ora in corso. Al centro è stato comunicato l’accaduto che sarà vagliato dagli assistenti sociali e dagli esperti della struttura per vagliare la permanenza dello straniero nella casa di accoglienza o direzionarlo presso altri tipi di centri.