Napoli, l’unica tangenziale d’Europa a pagamento. Il caso finisce in UE

Napoli, l’unica tangenziale d’Europa a pagamento. Il caso finisce in UE

Napoli. La tangenziale di Napoli rischia di finire sotto i riflettori dell’Unione Europea. Si tratta infatti dell’unica superstrada cittadina in Europa ad essere a pagamento. Con un pedaggio, poi, che lievita di anno in anno a discapito delle decine di migliaia di automobilisti che la percorrono ogni giorno.

COme riporta il sito Vesuviolive.it, un’ interrogazione sulla questione, a firma di Elisabetta Gardini, europarlamentare e capo delegazione di Forza Italia in Europa e di Fulvio Martusciello, europarlamentare, è stata presentata al commissario per la concorrenza dell’Unione Europea, Vestager.

Una anomalia che non si ritrova in Europa – si legge nell’interrogazione – dove tutti gli anelli intorno alle città non hanno pedaggio. E’ ovvio che tutti i lavoratori della città di Napoli o che entrano a Napoli sono sfavoriti rispetto a chi vive in altre città di Europa. Un balzello che pesa sulle tasche dei cittadini e che non trova alcuna giustificazione in una concessione che andrebbe cancellata hanno dichiarato i due europarlamentari azzurri. Siamo certi che l’interrogazione aprirà una procedura di infrazione e prima o poi il pagamento del balzello sarà cancellato” ha concluso Martusciello.

Facebook