Napoli, lo scandalo del “Presepe dei bambini” rubato alla città

Napoli, lo scandalo del “Presepe dei bambini” rubato alla città

Era un presepe fatto dai bambini e donato alla città, ma è stato rubato.

 

E’ successo a Portici, in Provincia di Napoli, ed è un episodio che ha lasciato sbigottita tutta la comunità dato che l’opera era stata fatta, per l’appunto, dalle anime più innocenti del pianeta. I bambini avevano lavorato tanto nella chiesa del Sacro Cuore di Gesù per creare qualcosa raffigurante fedelmente la Natività e a lavoro finito lo avevano esposto in via Poli come dono della chiesa alla città ma qualcuno lo ha rubato.

 

Amarezza e disprezzo nelle parole del parroco della chiesa, Giorgio Pisano: “Per trenta denari viene rivenduto un simbolo di comunione e fraternità. Si tratta di un oltraggio che viene fatto ai bambini”.