Napoli, la camorra torna a sparare. Ucciso pregiudicato 41enne in un bar

Napoli, la camorra torna a sparare. Ucciso pregiudicato 41enne in un bar

Napoli. Omicidio a Napoli. Secondo quanto riporta il Mattino, un uomo è stato raggiunto da colpi di pistola mentre era all’interno di un pub in via evangelista Torricelli a Pianura. L’uomo, Giuseppe Perna, 41enne napoletano pregiudicato e ritenuto dalle forze di polizia storicamente legato al clan Marfella con ruoli di primo piano.

L’agguato è avvenuto poco dopo le 18. Secondo una prima ricostruzione, ad agire sarebbero stati due centauri a bordo di uno scooter e col volto coperto che sono entrati all’interno del pub. Nel locale Perna si trovava. I due sicari hanno aperto il fuoco e puntando dritto al volto. Inutile l’arrivo dei soccorsi del 118. Sul posto la polizia con le volanti del Commissariato Pianura.

Giuseppe Perna fu arrestato già nel 2013. Il camorrista aveva minacciato una famiglia di lasciare libera un’abitazione a Pianura. Quando fu stanato, l’uomo si trovava insieme a quattro complici e fu sorpreso dagli agenti della Sezione Omicidi della Squadra Mobile  dopo una latitanza di  circa 5 mesi, in un appartamento in via Torciolano.