Napoli, follia al Pronto Soccorso. Paziente picchia e tenta di soffocare infermiere

Napoli, follia al Pronto Soccorso. Paziente picchia e tenta di soffocare infermiere

Ennesimo episodio di aggressione al Loreto Mare. Un paziente ha picchiato e provato a soffocare un infermiere. L’uomo, che era stato portato al nosocmio in grave stato di agitazione psico-motoria, ha distrutto parte del mobilio e lanciato in aria flebo e scatole di medicinali dopo di che si è accanito contro il sanitario di 67anni che aveva cercato di calmarlo procurandogli contusioni in varie parti del corpo ed un trauma contusivo al collo con ecchimosi, per una prognosi di 7 giorni.

«L’assistenza psichiatrica soprattutto in situazioni emergenziali manca di risorse e strutture – denuncia Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale membro della Commissione Sanità – inoltre gli episodi di violenza rischiano di compromettere l’assistenza perciò una delle priorità dell’organizzazione del sistema sanitario deve essere anche quella di garantire la necessaria sicurezza ai lavoratori».

Foto: archivio