Napoli, fingono di aiutare uomo disabile per rapinarlo. In manette un 43enne. NOME

Napoli, fingono di aiutare uomo disabile per rapinarlo. In manette un 43enne. NOME

Napoli. Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale Sezione Volanti hanno arrestato Salvatore Arienzo, di 43 anni, responsabile in concorso del reato di rapina impropria e lesioni personali dolose.

Sabato mattina i poliziotti hanno rintracciato l’uomo poco dopo una rapina fatta davanti l’ufficio postale di Piazza Matteotti insieme ad un complice. I due fingendo di aiutare un uomo, diversamente abile, a scendere le scale, ne hanno invece approfittato per rapinargli il portafogli contenente documenti e soldi, per poi fuggire nelle stradine adiacenti. La vittima è stata lasciata cadere a terra.

Gli agenti sono riusciti a bloccare Arienzo in via dei Fiorentini. Aveva indosso il portafogli appena rapinato. Gli agenti hanno arrestato il 43enne che è stato condotto presso la Casa Circondariale di Poggioreale. Proseguono le ricerche del complice.