Napoli. Ferito all’inguine, rifiuta di esser soccorso: aperte le indagini

Napoli. Ferito all’inguine, rifiuta di esser soccorso: aperte le indagini

Giunge in ospedale intorno alle 19:30 con una grave ferita all’inguine e rifiuta di esser soccorso, nonostante le sue condizioni richiedessero un rapido intervento, e poi scappa. E’ la storia di un 32enne napoletano che ha raccontato ai medici del pronto soccorso di Loreto Mare quello che gli era successo.

L’uomo era stato aggredito durante una lite nei pressi di Porta Capuana, solo perché aveva difeso una donna importunata da un gruppo di stranieri.  Tuttavia le dinamiche sono ancora incerte. A insospettire i poliziotti è il suo rifiuto. Al momento si sta cercando di ricostruire la vicenda.

Una prima ipotesi avanzata dagli agenti è che l’uomo abbia fornito un documento falso al team medico.