Napoli. Coltivavano cannabis in casa, arrestati due studenti fuori sede

Napoli. Coltivavano cannabis in casa, arrestati due studenti fuori sede

Napoli. I carabinieri della stazione di Portici, nel corso di servizi predisposti a contrastare l’illegalità, hanno perquisito la casa in via Cristoforo Colombo affittata da due studenti universitari fuori sede, scoprendo una stanza era adibita a serra per la coltivazione di cannabis indica.

Nella stanza è stato trovato tutto il necessario per la coltivazione: dal terreno più adatto ai fertilizzanti, dalle lampade alogene per simulare l’alternanza giorno/notte ad un ventilatore e un termometro col quale si teneva sotto controllo la temperatura e l’umidità della stanza.

I militari dell’arma arrestato i due giovani: un 26enne della provincia di Caserta, già conosciuto dalle forse dell’ordine ed un 25enne della provincia di Salerno.

Sequestrate sei piante di cannabis indica e circa mezzo chilogrammo di marijuana già essiccata, insieme ad una pistola a gas senza prescritto e obbligatorio tappo rosso, una noccoliera e 220 euro. Gli arrestati sono stati portati nella casa circondariale di Poggioreale.