Napoli Calcio a 5, missione in Spagna per un accordo di partnership

Napoli Calcio a 5, missione in Spagna per un accordo di partnership

Un impianto gremito, spalti festanti di colori dell’una e dell’altra squadra, tanti bambini a tifare per i loro beniamini, in campo tanti campioni, alcuni trionfatori al recente Europeo di futsal di Belgrado. Il “Super Clasico” della Liga Spagnola di Futbol Sala ha fatto da sfondo all’incontro tenutosi a Madrid tra la dirigenza del Lollo Caffè Napoli e quella dell’Inter Movistar.
SETTORE TECNICO – Al seguito della spedizione partenopea, Fabio Oliva, tecnico dell’Under 21 e secondo in Prima Squadra, il quale ha avuto modo di confrontarsi con César Muñoz, ex ala di grande fama oggi dirigente del Settore Giovanile. “E’ stato un confronto molto importante, qui c’è una struttura trasversale – così l’allenatore Oliva -, sin da piccoli i ragazzi apprendono i fondamentali. Inoltre, siamo riusciti a cogliere alcuni aspetti che cercheremo di integrare con i nostri, forse sono due scuole diverse, ma Italia e Spagna non sono così lontane sul piano tecnico e tattico”.
PROGETTI – Nella spedizione anche Pietro Foderini, direttore sportivo, e Paolo Addeo, responsabile area progetti e marketing, i quali hanno interagito con Javier Lorente Peñas, direttore dell’Inter Movistar. “Un’incontro proficuo sotto diversi aspetti, contiamo di portare avanti piani in comune – le parole di Foderini -. La grossa differenza con la Spagna è nell’istituzione della Lega Professionale, che garantisce tanto sia a società che giocatori”. Gli fa eco Addeo: “Il futsal qui non è solo uno sport professionale, ma soprattutto uno spettacolo da offrire ad un pubblico dinamico e variopinto. Una strada intrapresa anche da noi, che continueremo a seguire con iniziative sempre migliori”

 

Javier Lorente, direttore sportivo della squadra madrilena: “L’Inter Movistar tutta è stata lieta dell’incontro con la dirigenza del Napoli C5, è per noi motivo di orgoglio lo studio del nostro metodo di lavoro con i ragazzi del settore giovanile fino a raggiungere le squadre professioniste. Siamo felici di collaborare con una squadra che con umiltà e sacrificio porta avanti una crescita sul piano sportivo e sociale. Sono sicuro che le nostre squadre si affronteranno in breve tempo”.

 

A sigillare le dichiarazioni del presidente del Napoli, Ciro Veneruso: “Torno da questo weekend ancora più carico, con sempre più voglia di alzare la qualità della nostra realtà sotto tutti gli aspetti. A Madrid abbiamo testato le nostre velleità, consci che il percorso di crescita è graduale e bisogna essere pazienti. Ringrazio i dirigenti presenti e la società dell’Inter Movistar per l’attenzione dedicata, certo che questo scambio potrà dare tanto negli anni a venire