Napoli, ADL: “Aubameyang? Lo volevo. Ecco com’è andata”

Napoli, ADL: “Aubameyang? Lo volevo. Ecco com’è andata”

Ai microfoni di Radio KissKiss, radio ufficiale del Calcio Napoli, ha parlato il patron azzurro affrontando vari temi caldi. Ecco uno dei passaggi della lunga intervista.

Lo staff medico lavora per avere Milik il 15 gennaio? “Noi dobbiamo pensare agli equilibri di squadra. Ho sempre detto che la finestra sul mercato è sempre aperta, anche quando è chiuso, per studiare e verificare. C’è stato un incidente, mi auguro già alla prima a gennaio o forse il 15 gennaio di poterlo riavere a disposizione. Gli attaccanti per il gioco di Sarri sono rari. Se chiedi a lui vuoi Aubameyang? Lui dice non va bene per noi. Poi vedremo per il gioco di Sarri cosa serve. A Sarri gliene avrò nominati una quindicina di attaccanti, ma è molto difficile, giustamente, e ripeto giustamente, per uno come lui che insegna calcio e ne fa una mission, scegliere il giocatore. Deciderà Maurizio, ma ci piace anche seguire i consigli di chi non si stanca mai di farmi le formazioni, che partecipano con passione e fede, ci stimolano, anche se a loro non interessano più di tanto certi equilibri. Aubameyang? Sono tre anni che ne parlo (ride, ndr), è uno che ha fatto più di 30 gol, ma ha ragione Maurizio a dire che non va bene per noi. Mica possono andare tutti bene, all’inizio non capivo, non capivo in nessun modo, ora finalmente ho capito”.