Napoli, 16enne accoltella il suo rivale in amore. La vittima in condizioni gravissime

Napoli, 16enne accoltella il suo rivale in amore. La vittima in condizioni gravissime

Ragazzo di appena 16 anni accoltella il suo rivale in amore e poi fugge a bordo del suo motorino. Questa la dinamica dei fatti avvenuti nella giornata di ieri poco prima delle ore 19. L’aggressore è un sedicenne residente nella zona del Pallonetto di Santa Lucia nel centro di Napoli mentre la vittima è un ragazzo ucraino di 18 anni.

I due nella giornata di ieri intorno alle ore 19, nei pressi del bar Crispi di via Chiaia, hanno avuto uno scontro prima verbale poi fisico che è sfociato in una colluttazione aggravata da ben quindici coltellate con un coltello a serramanico. Il ragazzo ucraino è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Fatebenefratelli ed è in gravi condizioni.

La polizia poche ore dopo l’accaduto ha raggiunto l’aggressore nella sua abitazione e lo ha arrestato. Sono stati sequestrati gli indumenti sporchi di sangue e il coltello utilizzato. Attualmente il ragazzo, in quanto minorenne, è stato portato al centro di prima accoglienza di Viale Colli Aminei.