Carlo Marigliano ucciso in vacanza a colpi d’arma da fuoco

Carlo Marigliano ucciso in vacanza a colpi d’arma da fuoco

Turista napoletano ucciso a colpi d’arma da fuoco. E’ accaduto negli stati Uniti. La vittima è Carlo Marigliano, 31 anni, sposato e con due figli di due e otto anni.

I fatti a Little Rock, capitale dell’Arkansas. Carlo era in auto alla guida di una macchina sulla North Shackleford Road, una strada di Little Rock quando è stato sparato. L’auto è poi finita contro il muro di un’abitazione. A dare la notizia i media statunitensi. Carlo era in America per una vacanza e per incontrare gli amici d’oltreoceano. Avrebbe dovuto incontrare la moglie a Miami tra qualche settimana. Ma ha deviato dal percorso originario per motivi ancora da chiarire.

L’episodio è avvenuto venerdì scorso. I familiari non si spiegano il perchè di questo omicidio. «Vogliamo sapere cosa e perché è accaduto», ha dichiarato il cugino Gianni Sulmonte intervistato dall’emittente televisiva Channel 7.