Muore esponente del clan, vietati i funerali in strada

Muore esponente del clan, vietati i funerali in strada

Casapesenna. Saranno dei funerali blindati quelli di Armando Zara, esponente del clan dei casalesi e fedelissimo, secondo gli inquirenti della fazione Zagaria. La scelta della Questura ha origine dal fatto che Zara è stato più volte al centro di note vicende giudiziarie e per questioni di ordine pubblico è stato deciso di circoscrivere la partecipazione al rito funebre. A Casapesenna, cittadina di origine del deceduto, già erano stati affissi manifesti che annunciavano giorno ed ora dei funerali.
Zara fu scarcerato qualche mese fa per problemi di salute. Gli ultimi giorni li ha vissuti nella sua abitazione dove è deceduto a causa dell’aggravarsi di un carcinoma che lo aveva colpito alle vie respiratorie.