Mugnano, polemica sui gettoni di presenza dei consiglieri. L’opposizione: “Spendere quei soldi in questi interventi”

Mugnano, polemica sui gettoni di presenza dei consiglieri. L’opposizione: “Spendere quei soldi in questi interventi”

Mugnano. Ritorna la polemica sui costi della politica in città. E’ stato diffuso un manifesto firmato dai consiglieri d’opposizione, con il volto di Toto’ e la celebre frase ‘E io pago’ e le cifre che potrebbero essere rivolte per il sociale. “Nel prossimo consiglio comunale del 20 aprile – si legge – la maggioranza ed il sindaco Sarnataro vogliono destinare 130mila euro per i gettoni di presenza dei consiglieri comunali. L’opposizione propone di assegnare questi soldi alle politiche sociali ed ai trasporti pubblici”.

“In un momento cosi difficile – sottolinea in una nota Fratelli D’Italia – per chi vive uno stato sociale non agiato e per chi soffre condizioni psicofisiche legate all’età o situazioni di handicap sembra il minimo da parte di chi rappresenta le istituzioni rinunciare al gettone di presenza per destinarlo alla spesa sociale. Ma siamo certi che la maggioranza sará sorda a quest’appello nonostante la presenza all’interno della loro compagine di una componente che continua a dichiararsi di sinistra. Siamo alle solite, nessuna #rivoluzioneculturale, Sarnataro e ì suoi “compagni” predicano bene e razzolano male!”

IL MANIFESTO DELL’OPPOSIZIONE: 

Schermata 2017-04-19 alle 17.10.00